Consiglio Provinciale 2014Sabato 23 Novembre si è tenuto il Consiglio Provinciale dei Laici, nei locali della Provincia presso la basilica di Santa Maria sopra Minerva.
Il tempo inclemente ha reso difficile l’arrivo dei consiglieri dalle varie città ma, sebbene in ritardo, il Consiglio si è aperto e ha potuto affrontare i punti all’ordine del giorno.

Le relazioni iniziali dei Presidente, dott. Pier Giorgio Imbrighi, e del Promotore Prov., fr. Alberto Viganò, hanno evidenziato come, nonostante le difficoltà, il laicato domenicano sia ancora un organismo vivo e attivo, promotore di buone iniziative e, talvolta, imputabile anche di qualche difetto.

Tra gli argomenti discussi o portati all’attenzione del Consiglio ha avuto un posto particolare il Capitolo Provinciale di Pistoia e la nomina del nuovo Priore Prov. fr. Aldo Tarquini , con cui si sono già stabiliti buoni e fruttuosi rapporti, come deve essere nella Famiglia Domenicana.

Si è passata alla verifica del programma di formazione, alla organizzazione delle prossime giornate di formazione provinciale e alle modalità di informazione delle nostre attività.

A tal riguardo, è stato presentato il programma e le finalità delle iniziative mediatiche dei laici della Provincia (Web, Facebook, Twitter, foto, filmati…) che hanno avuto unanime consenso da parte del Consiglio.
Il Consiglio ha confermato l’approvazione per la costituzione della nuova fraternita di Cortona verificandone la presenza di tutti i requisiti a norma degli Statuti.

In ultimo sono stati decisi l’avvicendamento della dott.ssa Manuela Miocchi con il dott. Guido Costa come Delegato al Consiglio Nazionale e la nomina a Consigliere Provinciale del dott. Edoardo Mattei.

http://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2016/04/ConsProv2013-1024x768.jpghttp://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2016/04/ConsProv2013-150x150.jpgEdoardo MatteiLaicatoConsiglio,Mattei,ProvincialeSabato 23 Novembre si è tenuto il Consiglio Provinciale dei Laici, nei locali della Provincia presso la basilica di Santa Maria sopra Minerva. Il tempo inclemente ha reso difficile l'arrivo dei consiglieri dalle varie città ma, sebbene in ritardo, il Consiglio si è aperto e ha potuto affrontare i punti...a cura dei Laici Domenicani della Provincia Romana