Un Congresso per Chiudere l’Ottavo Centenario e allo stesso tempo riconfermare l’Ordine dei Predicatori INVIATO a predicare il Vangelo

È dalla celebrazione del Capitolo di Trogir nel 2013 che l’idea di un Congresso PER la Missione dell’Ordine è proposto come un momento importante della celebrazione del Giubileo degli 800 anni della conferma dell’Ordine nel 2016. Il Congresso in qualche modo tra le due date vicine l’approvazione e la conferma dell’Ordine «di predicatori»: secondo le due bolle papali complementari l’uno all’altro nella conferma di un ordine «di predicatori»: quella del 22 dicembre 1216 con la conferma di Onorio III e quella del 21 gennaio 1217 che designa formalmente un «ordine dei Predicatori». Questo è il motivo per cui il Congresso Internazionale per la Missione sarà proprio nello spazio compreso tra queste due date, il 22 dicembre 2016 e 21 gennaio 2017, come solenne chiusura dell’Anno del Giubileo domenicano e, soprattutto, come punto di partenza per un nuovo percorso per la missione della predicazione dell’Ordine. Il tema principale del Congresso sarà determinato dal Capitolo generale per l’anno celebrazione giubilare degli 800 anni dell’Ordine: mandati a predicare il Vangelo (cfr ACG Trogir 50).

Per la preparazione del Congresso, il Consiglio Generale dell’Ordine ha proposto l’organizzazione di forum per la riflessione comune, con la partecipazione di fratelli, sorelle e laici, che lavorano nei diversi campi e modelli di predicazione oggi. Questi forum sono stati organizzati seguendo il « mandato missionario » stabilito dal Capitolo generale di Roma 2010 e formalmente determinate nel capitolo di Trogir (Cf. ACG Trogir, 109 ss.).

1. OBIETTIVI DEL CONGRESSO PER LA MISSIONE:
1. Promuovere la consapevolezza e la comprensione delle diverse aree e contesti della missione dell’Ordine oggi
2. Incoraggiare e promuovere la cooperazione reciproca tra le regioni e le entità dell’Ordine.
3. Promuovere la creazione di reti di collaborazione in particolari nei settori apostolici (che possono verificarsi).
4. Individuare presenze e forme di apostolato dell’Ordine che deve essere rafforzato.
5. Proporre valori e orientamenti comuni per la missione dell’Ordine, con lo scopo di approfondire ulteriormente il nostro contributo specifico alla missione evangelizzatrice della Chiesa.

2. SCOPO DEL CONGRESSO:
L’obiettivo principale del Congresso prenderà in considerazione come il contributo della nostra predicazione sia quello della missione della Chiesa e dell’Ordine, anche nel prossimo futuro:

a. Come può aiutare il Congresso a rinnovare la predicazione dell’Ordine, e incoraggiarci e rinnovare la nostra missione di predicatori?
b. In che cosa e in che modo l’Ordine aiuta a rafforzare la predicazione della Chiesa?
c. Qual è la nostra specifica responsabilità in questa missione?
d. Come possono i confratelli predicatori mettere al servizio della Chiesa, il carisma che ci si aspetta da noi?
e. Quando la priorità è data dalla Chiesa al vangelo della famiglia, qual è il contributo specifico che l’Ordine può portare, dalla sua tradizione di comunità, da un lato, e la realtà della “Famiglia Domenicana”, d’altro?

3. TEMI DEL CONGRESSO:
Oltre al tema principale del Giubileo proposto dal Capitolo Generale di Trogir: mandati a predicare il Vangelo, il workshop del congresso, i forum di preparazione e il lavoro dei gruppi si svilupperà dal FORUM DELLA MISSIONE, organizzato seguendo il «mandato missionario » istituito dal capitolo generale di Roma 2010 e formalmente determinatk nel capitolo di Trogir (Cf. ACG Trogir, 109 ss.).

1. Migranti.
2. I popoli indigeni.
3. Dialogo Interreligioso e l’Ecumenismo  
4. Ministero nei centri urbani.
5. Pellegrinaggi e devozione del Rosario
6. Ministero parrocchiale.
7. Educazione ed evangelizzazione.

8. Processo di Salamanca.

9. Le scuole della predicazione.
10. Studio come missione dell’Ordine

11. Diritti umani

12. Campus Ministry
13. Arte e la predicazione
14. Pastorale nelle carceri

15. Pastorale della salute

16. Media

PROGRAMMA GENERALE DEL CONGRESSO

MARTEDÌ 17 GENNAIO 2017: APERTURA E SALUTI

16:00  Registrazione
(Pontificia Università San Tommaso d’Aquino, Angelicum)

18:00  CERIMONIA DI APERTURA: Aula San Giovanni Paolo II

1.    Nueve años… Un destino”
Emmo. Carlos Alfonso AZPIROZ COSTA, O.P. Ex-Maestro dell’Ordine

2.    Inno del Giubile dell’Ordine
Istituto corale di San Domenico – Congregazione Romana di San Domenico

3.    Preghiera di Apertura:
Emmo. Cardinal Dominik DUKA, O.P. Arcivescovo di Praga.

4.    Apertura Ufficiale del Congresso:
fr. Bruno CADORE, O.P., Maestro dell’Ordine

5.    Conferenza Inaugurale:
fra Mauro JOHRI, OFMcap. Ministro Generale e Presidente dell’Unione dei Superiori Generali (USG.

6.    Concerto: Predicare con la Musica
fr. Robert MENLHART, O.P. and Die Vokalkapelle München

7.    Cocktail di Benvenuto

MERCOLEDÌ 18 GENNAIO 2017:      Tema del Giorno:  Il Vangelo.
Modulo:  UMANITÀ (Giustizia, pace e cura della terra; Diritti dell’Uomo, Migranti, PopoliOriginari…)

08:30 – 08:55  Preghiera di Apertura
09:00 – 09:45  Relatori:
fr. Carlos MENDOZA ÁLVAREZ, O.P. (México)
sr. Teresa HIESLMAYR, O.P. (Austria)
09:45 – 10:15  Break .
10-15 -11:15   Sessione I per lavori in gruppo
11:15 – 11:40 Break (ogni gruppo rimane sul posto)
11:40 -12:30   Sessione II per lavori in gruppo

12:30 – 14:30 Pranzo
13:15
Arte e Predicazione: Dominikus Swiss Theater (Aula Minor)
14:30 – 16:30 Panel: (connessione Internet nell’Ordine)

Panel MODULO 1: UMANITÀ: Giustizia, Pace e Cura della terra, Diritti dell’Uomo, Migranti, Processo Salamanca, popoli Indigeni.

Moderatore: fr. Jesús DÍAZ SARIEGO, O.P. (Spagna)

RELATORI:
–    Fr. Gioachino CAMPESE, CS. (Italia)
–    Sr. Marcela SOTO AHUMANDA (Bolivia)
–    Fr. Emmanuel NTAKARUTIMANA, O.P. (Burundi)

18:00  Pellegrinaggio a Santa Sabina.
18:30  Celebrazione a Santa Sabina (presiede: fr. Bruno CADORÉ, O.P.).
19:30  Mostra “Arte & Prediazione”. Aperitivo.

 

GIOVEDÌ 19 GENNAIO 2017:   Tema del giorno: PREDICARE
Modulo:  INCONTRO (Dialogo Interreligioso, Unità Christiana, Educazione, Dialogo Scienza-Fede…)

08:30 – 08:55  Preghiera di Apertura
09:00 – 09:45  Relatori:
Sr Mary Catherine HILKERT, O.P. (USA)
Fr. Felicísimo MARTÍNEZ, O.P. (España)
09:45 – 10:15  Break .
10-15 -11:15   Sessione I per gruppi di lavoro
11:15 – 11:40 Break (ogni gruppo rimane sul posto)
11:40 – 12:30  Sessione II per gruppi di lavoro

12:30 – 14:30  Pranzo…
13:15:
Arte e Predicazione: Piano Concert (Aula Minor): fr. Arnaud BLUNAT, O.P. (Francia)
14:30 – 16:30  Panel: (Connessione internet nell’Ordine)

Panel MODULO 2: INCONTRO: Dialogo Interreligioso, Unità Cristiana, Educazione, Dialogo Scienza-Fede…

Moderatore: fr. Jorge SCAMPINI, O.P. (Argentina)

Relatori:
–    fr. Paul LAWLOR, O.P. (Iran)
–   Prof. Claudio CARVALHAES (Brasile)
–   Mme. Natalia TROUILLER (Francia)

18:00 Pellegrinaggio alla Basilica Santa Maria Maggiore
18:30 Preghiera Ecumencia

 

VENERDI 20 GENNAIO 2017:          Tema del Giorno: INVIATI
Modulo:  SERVIZIO (Campus ministry, ministero parrocchiale, Apostolato nelle prigioni, Apostolat della Salute…)

08:30 – 08:55  Preghiera di Apertura:
09:00 – 09:45  Relatori:
P. Guilles ROUTIER (Canada)
Sr. Gemma MORATO, O.P. (Spagna)
09:45 – 10:15  Break .
10-15 -11:15   Sessione I per gruppi di lavoro
11:15 – 11:40 Break (ogni gruppo rimane sul posto)
11:40 – 12:30  Sessione II per gruppi di lavoro

12:30 – 14:30  Pranzo…
13:15:
Concerto (Aula Minor) fr. Jean-Dominique ARBRELL, O.P. (Francia)
14:30 – 16:30  Panel: (Internet connection in the entire Order)

Panel MODULO 3: SERVIZIO: Campus ministry, ministero parrocchiale, Apostolato nelle prigioni, Apostolat della Salute…)
Moderatore: fr Leobardo ALMAZÁN, O.P. (USA)
Relatori:
–     Sr. Faustima JIMOH, O.P. (Nigeria)
–     sr. Luma KHUDER (Irak)
–     Mr. Jean DELARUE

18:00 Pellegrinaggio alla Basilica Santa Maria Maggiore
18:30 – 19:00  Preghiera a Santa Maria Sopra Minerva (Tombe di Santa Caterina da Siena e del beato Angelico). Omaggio alle donne Dominicane predicatrici ed artisti domenicani.
Arte e Predicazione: Spettacolo di Danza sullavita di San Domenico diretto da Fra Dominic WHITE, O.P., Inghilterra.

SABATO 21 GENNAIO 2017: Tema del Giorno: Chiusura

08.30 – 09.45 Condivisione in gruppi
09.45 – 10.00 Preghiera
10.00 –10.15  Caffè
10.15 –11.15  Conclusione con rappresentanti della Famiglia Domenicana
11:15 – 11:45 Conclusione del Congresso: Maestro dell’Ordine, Fra Bruno CADORÉ, O.P.
11:45 – 12:00 Invio dell’Ordine in missione

GRUPPO DI STESURA DELLE CONCLUSIONI:
–  fr. Buno CADORÉ, O.P.
–  Mr. Duncan MacLAREN, O.P. (Scozia)
– Sister Ann BRADSHAW, O.P. (Trinidad & Tobago)
– fr. Gustave INEZA, O.P. (Ruwanda)
– Sister Rosita YAYA, O.P. (Filippine)

16.00 CERIMONIA PONTIFICIA di chiusura del Congresso e del Giubileo dell’Ordine, presieduta da Papa Francesco nellabasilica di San Giovanni in Laterano.

 

4. METODOLOGIA DEL CONGRESSO
Il Congresso, che riunirà più di 400 fratelli, sorelle, laici, con ospiti di diverse regioni, è organizzato in quattro sessioni principali (uno al giorno), secondo le grandi linee della missione di predicare dell’Ordine Domenicano:

1° giorno : L’umanità: la giustizia, la pace e la salvaguardia del creato; migranti, popolazioni indigene, dei diritti umani …
2° giorno : Incontro: il dialogo interreligioso, l’unità dei cristiani, l’ascolto, l’istruzione, media e mondo digitale …
3° giorno
 : Servizio  Ministero della Parola, pastorale universitaria, il ministero nei centri urbani, ministero parrocchiale, l’assistenza sanitaria, il ministero carcere …
4° giorno
 : Chiusura: Ritorno al tema centrale del Giubileo – e quindi il Congresso: mandati a predicare il Vangelo.

Questo tema sarà sviluppato ogni giorno come segue:  
1° giorno: Il Vangelo .
2 ° giorno
a Predicare .
3 ° giornoInviati .

5. SEDE E PROGRAMMA DEL CONGRESSO
Il Congresso si celebrerà a Roma, presso la Pontificia Università di San Tommaso – Angelicum, dai 17-21 gennaio 2017 e sarà la solenne chiusura del Giubileo degli 800 anni della conferma dell’Ordine.

Scarica il programma in PDF (inglese)

6. COSTI DEL CONGRESSO
Tenendo conto che il Congresso si terrà presso la Pontificia Università di San Tommaso (Angelicum) a Roma, numerose case religiose confinanti con l’Angelicum e il Grand Hotel “Tra Noi” sono previste per l’alloggio. Grazie ad un accordo tra questi diversi istituti che ospiteranno i 500 partecipanti, l’organizzazione del Congresso in grado di offrire prezzi molto convenienti per la registrazione e il totale dei costi (compresi vitto e alloggio) da Martedì 17 a Sabato 21 gennaio, i materiali del Congresso e la piena partecipazione a tutti gli eventi programmati:
1. Camera singola : totale tra 350 e 400 euro ( a seconda della partecipazione alle cerimonie e la cena per l’apertura e la chiusura del Congresso) .
2. Camera condivisa: Totale 300 e 350 euro ( a seconda della partecipazione alle cerimonie e la cena per l’apertura e la chiusura del Congresso) .
3. Senza alloggiamento (i residenti di Roma): totale tra i 200 ei 250 euro ( a seconda della partecipazione alle cerimonie e la cena per l’apertura e la chiusura del Congresso) .

7. REGISTRAZIONE:
Per la vostra iscrizione al Congresso è necessario solo inviarci il vostro nome e numero di passaporto per romaop2017@curia.op.org e riceverete il vostro modulo di iscrizione via e-mail con le informazioni pratiche per la registrazione, il pagamento e la partecipazione.

Molto fraternamente,
Il Comitato Organizzatore del Congresso.

[1] Il nome originale dell’Ordine di San Domenico è ‘Ordine dei Predicatori’ … La vera origine di questa esplicita denominazione data dal Papa Onorio III, è nella bolla papale del 21 gennaio 2017, attualmente conservato nella biblioteca comunale di Carcassonne (Cfr AFP 28 [1958] 95-100; V. Kudelka, MOPH, XXV, 79, SDF, 801-802) .

(13 ottobre 2016)

http://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2016/10/en-12bx.jpghttp://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2016/10/en-12bx-150x150.jpgEdoardo MatteiGiubileoOrdineAngelicum,congresso,giubileoUn Congresso per Chiudere l'Ottavo Centenario e allo stesso tempo riconfermare l'Ordine dei Predicatori È dalla celebrazione del Capitolo di Trogir nel 2013 che l'idea di un Congresso PER la Missione dell'Ordine è proposto come un momento importante della celebrazione del Giubileo degli 800 anni della conferma dell'Ordine nel 2016. Il...a cura dei Laici Domenicani della Provincia Romana