Carissimi Consorelle e Confratelli,
                                                             abbiamo ricevuto questa sera la seguente mail dal piu’ giovane dei Padri Capitolari:

<<Carissimi fratelli e sorelle delle fraternità laiche,

il nostro Capitolo riunito a Fiesole, il 3 luglio 2017 ha eletto Priore Provinciale fr. Aldo Tarquini per un secondo mandato. Dopo l’approvazione del Maestro dell’Ordine nella stessa serata, oggi fr. Aldo ha accettato l’elezione e ha dato inizio al suo servizio alla Provincia.

Lo accompagnamo con la preghiera e il sostegno fraterno.

fr. Gian Matteo Serra, O.P.>>.
Noi tutti, dunque, Laici e Laiche del Consiglio Provinciale e della Provincia Romana di Santa Caterina da Siena,  assieme al nostro Padre Promotore Provinciale Alberto Viganò, O.P., ci uniamo nella letizia, ai sentimenti del Padre Gian Matteo e dell’Ordine, per accompagnare con la preghiera ed il sostegno filiale il nostro Padre Provinciale, per noi “Altro San Domenico”. Gli auguriamo, con tutta semplicità ed umiltà, per l’intercessione del Padre Domenico, un mandato secondo il miglior progetto di Dio su di Lui.
Ringraziamo Dio Che non ci fa mancare i Canali di Grazia per il nostro cammino in ordine al servizio alle anime che Egli ci ha affidato dall’eternità: <<Rigans Montes de Superioribus Suis>> – La pioggia discende dal cielo alle pianure attraverso i monti-.
In Domino, Dominico, Catharina, Maria O.P.
Il Presidente Provinciale.
Gianni Pinna
http://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2017/07/Elezione-Padre-ProvincialeDSC_0111-1024x700.jpghttp://www.laicidomenicani.com/wp-content/uploads/2017/07/Elezione-Padre-ProvincialeDSC_0111-150x150.jpgadminDocumenti UfficialiEventiCarissimi Consorelle e Confratelli,                                                              abbiamo ricevuto questa sera la seguente mail dal piu' giovane dei Padri Capitolari: <<Carissimi fratelli e sorelle delle fraternità laiche, il nostro Capitolo riunito a Fiesole, il 3 luglio 2017 ha eletto Priore Provinciale fr. Aldo Tarquini per un secondo mandato. Dopo l’approvazione del Maestro dell’Ordine nella stessa...a cura dei Laici Domenicani della Provincia Romana